Menù
Madrenatura Agricoltura Biologica: il nostro sogno

Madrenatura Agricoltura Biologica: il nostro sogno

10264431_685811438145668_8869740825948128377_n“Madrenatura – Agricoltura Biologica” è la realizzazione di un sogno: vivere in contatto ed in armonia con la natura che ci circonda. L’idea prende forma grazie a Marialuisa Squitieri, una laurea in storia medievale e una passione smisurata per la natura e la salvaguardia del territorio. Giovane imprenditrice del verde, riesce ad unire caparbietà e dolcezza, innovazione e tradizione.

Cresciuta da sempre in contatto con la Madre Terra decide di recuperare l’azienda fondata con sacrifici dalla madre, abbraccia la tradizione ma la reinventa realizzando il suo disegno di vita: recuperare il ritmo e i luoghi naturali dell’uomo in un mondo frenetico e meccanico.

Costruisce così un piccolo baluardo dell’agricoltura tra la cementificazione che avanza, resistendo con un lavoro ecosostenibile e difendendo non solo il suo orto ma il territorio attraverso le analisi periodiche delle acque irrigue e dei prodotti, informando sui valori e i vantaggi del vivere biologico.

Ecco come prende vita Madrenatura – Agricoltura biologica!
10592905_724524714274340_1050039105296098416_nL’azienda agricola “Madrenatura” è situata a Poggiomarino, comune dell’agro-nocerino-sarnese, da lunga tradizione, dedito alla coltura degli ortaggi. L’estensione aziendale è di circa 1,5 ettari, coltivati prevalentemente ad orticole (fagiolini, pomodori, pomodorini, peperoni, melanzane, spinaci, bietole, cipolle, scarole, cavoli, verze…), secondo il metodo dell’agricoltura biologica e preferendo le varietà locali.

La felice posizione dell’azienda, all’interno di un territorio di antica storia, rende possibili intrecci tra natura e cultura: sono infatti raggiungibili in modo semplice e veloce i siti archeologici di Sarno, Pompei, Ercolano, Castellammare di Stabia, Nocera, Longola (recente scoperta archeologica del villaggio palafitticolo dell’età del Bronzo lungo il corso del fiume Sarno), i santuari di Pompei e di Madonna dell’Arco, nonché Napoli, le costiere Amalfitana e Sorrentina, le isole del golfo di Napoli. Inoltre a poca distanza sono situati i parchi letterari “Giordano Bruno”, a Nola, e “Lo cunto de li cunti”, dedicato a GiovanBattista Basile, a Sarno, dove è anche possibile godere della sorgente del fiume Sarno, recentemente istituito a parco ed oggetto di un piano di recupero che lo sta restituendo alla naturalezza originaria.

Loading Facebook Comments ...

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>